Pontedera 5 Stelle, Cittadini con l'elmetto!

Il Programma per le Amministrative 2014

22 aprile 2013

Tribunale Pontedera-2Cari concittadini,
è da troppo tempo che la società civile viene tenuta fuori da ogni decisione che la riguarda.
Il MoVimento 5 Stelle di Pontedera ritiene che sia giunto il momento di ribaltare questa situazione.
Non è più il tempo delle deleghe e del lamentarsi, c’è il bisogno della attiva partecipazione di ciascuno di noi.
Riteniamo sia essenziale, per una buona amministrazione della cosa pubblica, la partecipazione personale alla vita politica ed economica della nostra città; per questo ci proponiamo di portare avanti una politica decisionale locale e non calata dalle “alte sfere”.
E’ la prima volta che il Movimento 5 Stelle Pontedera si presenta ad una tornata elettorale e siamo perfettamente coscienti delle difficoltà alle quali andremo incontro.
Non siamo “esperti” nessuno di noi ha mai ricoperto cariche pubbliche; non siamo politici di carriera; non abbiamo “amici degli amici”: siamo determinati e quello che non sappiamo lo studiamo; siamo incensurati e soprattutto onesti.
Il programma che presentiamo è frutto di molte riunioni, pluralita’ di idee, discussioni mirate e condivisione dei risultati.
Un programma di “Pontaderesi” per i “Pontaderesi”.

Qui la versione integrale del programma in formato PDF

Oltre al programma per le amministrative 2014, che potete leggere suddiviso in capitoli scorrendo il menu di questa sezione del blog,  potrete trovare in questa pagina anche i documenti fondamentali del Movimento, che sono la Carta di Firenze, il Non Statuto e il Programma Nazionale.

1 – Requisiti e impegni dei candidati
2 – Il Comune, la nostra casa
3 – Democrazia diretta e partecipazione
4 – Bilancio e amministrazione efficiente
5- Connettività e servizi ai cittadini
6 – Gestione dei rifiuti: uscire dalla discarica
7 – Igiene ambientale e acquisti verdi
8 – Acqua pubblica
9 – Politiche sociali, terzo settore
10 – Quale futuro per la Piaggio
11 – Urbanistica e territorio
12 – Energia
13 – Salute, sport, attivita’ ricreative
14 – Scuola pubblica, edilizia scolastica
15 – Arte, cultura, teatro, musica
16 – Commercio, turismo e attivita’ produttive
17 – Integrazione
18 – Viabilita’ e mobilita’
19 – Iniziative per la sicurezza dei cittadini
20 – Rapporti con le partecipate e con gli altri enti pubblici

Share

2 commenti

  • dimitri 22 aprile 2013a14:14

    L’argomento principale della serata è stato, manco a dirsi, la “mancanza di soldi”.

    Mancano “i soldi”. Ma…dove sono finiti questi “soldi”? Chi li ha presi? Cosa possiamo fare noi per contrastare questo misterioso fenomeno?

    Se non ci interroghiamo presto su questi argomenti, dandoci delle risposte, potremo votare altri 10 referendum a favore dell’acqua pubblica, ma non sarà servito A NULLA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *