Pontedera 5 Stelle, Cittadini con l'elmetto!

Le voci dei cittadini contrari all’ampliamento della discarica di Legoli 2011 – 2015

6 aprile 2017

Intorno al triangolo verde Legoli

Lunedì 10 aprile – ore 21:30
Cinema Agorà
Via Valtriani 20 – Pontedera (PI) –
ingresso libero

Con l’ultimo ampliamento, la discarica di Legoli (Peccioli, PI) ha raggiunto l’invidiabile primato della più grande discarica regionale e si è assicurata la possibilità di estendere la propria “attività industriale” per i prossimi 25-30 anni.

Uno dei fattori chiave che ne hanno decretato il “successo” è la scarsa densità abitativa del territorio in cui sorge, e dunque la relativa facilità della politica a contenere il dissenso locale che inevitabilmente incontrano impianti di questo tipo.

Il secondo fattore è l’abilità con cui gli amministratori di Peccioli, che l’hanno gestita ininterrottamente per 30 anni, hanno saputo coltivare nel tempo un’immagine edulcorata della discarica, reinvestendo una parte considerevole degli utili in varie forme di  propaganda mediatica, a livello locale, regionale e nazionale.

Il risultato è che oggi la discarica di Peccioli viene percepita dal grande pubblico come un esempio positivo di coniugio tra I’attività di smaltimento rifiuti, il rispetto per l’ambiente e il ritorno economico per la comunità che la ospita.

In realtà le cose sono un po‘ più complesse di come appaiono e questo documentario apre uno spaccato inedito su un punto di vista alternativo a quello diffuso dai media: il punto di vista dei cittadini che si sono opposti strenuamente all’ampliamento del  2012, intraprendendo una battaglia di civiltà in difesa del proprio territorio e di modelli realmente virtuosi di sviluppo e di consumo.

E‘ una battaglia il cui esito va ricercato ben oltre l’apparente sconfitta in sede giudiziaria, che ha dato il via definitivo all’ennesimo  ampliamento della discarica.

La realizzazione stessa di questo documentario ne è testimonianza diretta.

Discarica Legoli 10_04_17

Share

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *