Pontedera 5 Stelle, Cittadini con l'elmetto!

La prima vittoria!

8 Settembre 2014

scuola1E’ con soddisfazione che il M5 Stelle di Pontedera comunica ai cittadini che nel Consiglio Comunale del 2 Settembre è stata approvata la mozione da noi presentata per la destinazione dell’ 8 x mille all’edilizia scolastica. Cercheremo di spiegare di cosa si tratta. Come sapete dall’anno 1990 in base all’art 47 2° comma della legge 20 Maggio 1985 n. 222 una quota pari all’otto per mille dell’imposta sul reddito delle persone fisiche, sulla base delle dichiarazioni annuali è destinata, in parte, a scopi di interesse sociale e di carattere umanitario a diretta gestione statale e, in parte, a scopi di carattere religioso a diretta gestione della Chiesa Cattolica.
A partire dal corrente anno, grazie ad un emendamento del Movimento 5 stelle alla L. 27 Dicembre 2013 n. 147 (Legge di Stabilità 2014) che ha modificato la legge 222/1985, lo Stato può destinare l’ otto per mille oltre che ad interventi straordinari per la fame nel mondo, calamità naturali, assistenza ai rifugiati, conservazione di beni culturali anche per interventi di edilizia scolastica che prevedano:

1. Progetti di riqualificazione volti alla bonifica dell’amianto
2. Progetti di ristrutturazione e miglioramento volta ad assicurare la sicurezza statica dell’edificio e dell’adeguamento antisismico
3. Progetto di ristrutturazione o miglioramento volto ad adeguare l’idoneità igienico sanitario dell’edificio
4. Progetti volti al superamento delle barriere architettoniche dell’edificio
5. Progetti volti all’efficientamento energetico

Le pubbliche amministrazioni hanno tempo fino al 30 settembre per presentare richiesta.
Ci tenevamo ad informare la cittadinanza che gli edifici scolastici nel nostro comune potranno beneficiare di questi fondi che serviranno a migliorare la sicurezza e il benessere dei nostri ragazzi nell’ambiente scolastico.
Inoltre, c’è la tendenza a credere che il M5 Stelle non faccia niente e questo perché, purtroppo manca un’adeguata informazione. Se le cose che proponiamo, e sono molte, vengono approvate dalla maggioranza come in questo caso, i benefici sono evidenti.
Anche il PD aveva presentato una propria mozione a riguardo, tentando di appropriarsi dell’ iniziativa. La consigliera Caselli e’ intervneuta rivendicandone la paternita’ con il fatto che nel 2011 una loro senatrice avrebbe fatto partire tutto il procedimento per arrivare ad una proposta di legge. A noi non interessa mettere il cappello su niente, tanto e’ vero che ci siamo resi disponibili a votare a favore della mozione del PD, ma la domanda e’ una ed e’ semplice: “Se dal 2011 il PD voleva mettere in condizioni i cittadini di versare l’ 8 x 1000 all’edilizia scolastica , perche’ in tre anni nel quali e’ stato al governo non l’ha fatto?”

Share

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *