Pontedera 5 Stelle, Cittadini con l'elmetto!

Il gabelliere

20 Giugno 2013

Il Comune di Pontedera, oberato nel cercare di ridurre i costi ed aumentare le entrate ed al fine di non aggravare il lavoro dei dipendenti comunali ed in particolare dei vigili che nel 2012 sono riusciti ad elevare contravvenzioni per Euro 4.200.000 ha ben pensato di delegare l’attività di riscossione dei parcheggi ad una società, la SIAT compensandola col 43% dei ricavi provenienti dai parcheggi. Quindi per ogni euro messo nel parcometro 43 centesimi se li prende la Siat e 57 rimangono al Comune, o almeno così dovrebbe essere, ma così non è.  

Nel 2009 le entrate sono state pari a 1.850.000 euro di cui 1.000.000 è andato al Comune.  E gli utili (del 51% su 195.000 dalla partecipata Siat) poco meno di euro 98.000 (questi utili non sono finiti nel bilancio del Comune, non sono quindi tornati al cittadino, ma sono stati interamente ”reinvestiti” dalla Siat). Nel 2012 i parcheggi hanno prodotto ricavi per 1.614.035 euro di cui 920.000 al Comune di Pontedera ma la Siat ha avuto una perdita e il comune di Pontedera ha risarcito euro 103.113 (quando dovevano entrare non sono entrati, ma quando devono uscire escono). Quindi se i parcheggi portavano al Comune 1.098.000 euro nel 2009, nel 2012 hanno portato euro 816.887. Un minor introito nelle casse di euro 281.000. Nonostante i circa 170 posti di piazza duomo e piazzone siano passati da un euro a un euro e trenta per ora di sosta portando maggiori entrate per quasi 120.000 euro. (Questi 170 posti “incassano” più di mezzo milione di euro).  Nonostante sia aumentato il numero dei parcheggi, una trentina nella zona del dente piaggio, – una quarantina in più in Piazza della Solidarietà, cento nell’ex cinema massimo dove l’abbonamento mensile costa dai 70 agli 80 euro mensili – Nonostante tutto questo il Comune di Pontedera ha deciso di affidare nuovamente l’incarico a Siat che oltre a costare un’enormità (riportiamo l’esempio di 850.000 euro nel 2009) non è in grado non solo, grazie ai detti interventi, di aumentare le entrate, ma addirittura riesce a creare una perdita in una semplice attività da gabelliere, cosa che mai nella storia dell’uomo si è sentito che sia capitata.
In definitiva, piu’ parcheggi e meno soldi. E la cosa non ci convince per niente. Continueremo ad indagare e vi terremo informati.

Share

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *