Pontedera 5 Stelle, Cittadini con l'elmetto!
NOI NO!!!
Politica / 6 Febbraio 2021

Gli attivisti di Pontedera, unitamente alla portavoce in Consiglio Comunale, sentono forte il bisogno di ritrovarsi sui temi e sul progetto politico che ci ha unito. Provenienti da strade diverse e stanchi di un certo modo di far politica ma coesi sotto l’egida del Movimento Cinque Stelle. Siamo nati e cresciuti nelle piazze e riteniamo che nelle piazze dovremo tornare e riabbracciare quel progetto politico e quella fame di cambiamento che abbiamo condiviso con milioni di cittadini che ci hanno dato fiducia riponendo in noi la speranza di un cambiamento e sentendosi in prima persona l’essenza stessa del rinnovamento. Sui territori ci siamo spesi senza mai risparmiarci, lavorando col massimo impegno, serietà e coerenza per non disattendere gli impegni presi, portare avanti i programmi, ed ascoltare le istanze che provengono dai cittadini. Aderire al Movimento ha significato per molti di noi compiere una scelta radicale e subire inizialmente anche una certa diffidenza,talvolta sconfinata nell’ostracismo perché noi eravamo contro il sistema, contro i poteri forti, contro le lobbies, contro un sistema partitico corrotto e distante dal popolo. Un moto non di pancia ma di testa e cuore partito dal basso, cresciuto capillarmente banchino dopo banchino e sede dopo sede, che ci…

Share

#iostoconmorra
Politica / 22 Novembre 2020

Come attivisti del meetup “Pontedera 5 Stelle” abbiamo sempre messo la verità al centro della nostra azione politica; riguardo il caso mediatico derivante dalle dichiarazioni del Senatore Morra a “Radio Capital” sentiamo il dovere, intanto, di condividere le testuali parole espresse dal nostro portavoce in modo che ognuno si possa fare la propria opinione, e, in secondo luogo, di dire la nostra. Nel momento in cui il senatore Morra afferma testualmente che l’onorevole Tallini è stato il candidato più votato a Catanzaro e tra i più votati in Calabria attesta un dato di fatto; nel momento in cui il senatore Morra dichiara che fossero note a tutti le condizioni di salute della candidata presidente regionale Jole Santelli attesta un dato di fatto. In questo senso, saremmo quasi tentati di definirci “sorpresi” della decisione della direzione della Rai di non confermare l’invito al senatore Morra a presenziare alla trasmissione “Titolo Quinto” dopo che per anni siamo stati abituati anche dalla tv pubblica alla consueta passerella di personaggi di ogni risma e specie, finanche accusati dei crimini più aberranti e abietti, in nome dello sbandierato diritto di replica, di un malinteso garantismo e di una altrettanta supposta pluralità dell’ informazione, ma dopo…

Share