Pontedera 5 Stelle, Cittadini con l'elmetto!
Artigiani, non numeri!
commercio e artigianato , cultura , lavoro / 18 Settembre 2013

Riceviamo e volentieri pubblichiamo la lettera accorata di uno dei tanti artigiani di Pontedera che non ne possono piu’. “Ho iniziato testardo 20 anni fa, avevo 25 anni, con la passione la voglia e la speranza di spaccare il mondo e diventare un imprenditore di successo costruendo una grande azienda. Volevo fare l’imprenditore ma restare artigiano, ecco la fregatura. Artigiano, parola nobile, per me vuol dire prestare un servizio nel migliore dei modi, usare i migliori materiali, costruiti da ditte italiane, assemblati e fatti funzionare dalla mia esperienza.Artigiano è anche considerare i clienti, i fornitori e i collaboratori come persone e non come numeri. Ecco che subentrano i numeri, tutti a dirmi devi fare fatturato, utile, profitto: tutto vero, ma in questo modo mi dovevo trasformare in “imprenditore”. Noi veri artigiani non ce la facciamo a seguire i numeri, ma stiamo morendo, i dati nazionali sono impietosi. Anche la nostra ricca Pontedera deve fare i conti con i numeri che dicono per il commercio, tra il 2011 e il 2012, il saldo negozi aperti è di meno 48, per le partite iva artigiani una strage … Lo spaccato delle imprese artigiane segna il passo. Dai dati rilevati all’Albo artigiani provinciale…

Share

La cultura non e’ un lavoro
cultura , lavoro , Partecipazione / 17 Settembre 2013

Il tema del lavoro è sempre al centro di svariate discussioni. A quanto pare però esistono lavori e lavori e, alcuni di questi, spesso fanno ancora fatica ad essere considerati tali. Il lavoro, per dirla con parole molto semplici, dovrebbe essere quella cosa per la quale una persona offre un servizio in cambio di un compenso, la maggior parte delle volte economico. Poi un giorno, uno va a sbirciare sul sito del Ministero e cosa trova? Questo geniale bando indetto dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo col fine di proporre la realizzazione di eventi culturali in occasione della manifestazione “Una notte al Museo”. Interessante, direte voi iniziando a leggere, almeno fino al punto nel quale si legge: “Il presente avviso è rivolto a persone fisiche e giuridiche che intendano realizzare eventi culturali a titolo GRATUITO in favore del Ministero…”.  Allora uno si chiede: Ma perché un professionista, che si fa il mazzo tutti i giorni, come qualunque altro lavoratore e dopo aver studiato per una vita pagando fior fiori di quattrini, dovrebbe offrire un servizio gratuitamente (anzi, per essere precisi, rimettendoci dei soldi propri, visti i permessi necessari richiesti per poter esibirsi) per, cito: “promuovere…

Share

Cos’è la Cultura?

Questa domanda per molti potrebbe apparire banale, ma banale non lo è affatto. Col passare del tempo la parola Cultura ha avuto significati diversi e purtroppo da elemento che identificava sinteticamente la gestione del pensiero e del comportamento umano, è stata relegata a mero contenitore di intrattenimenti, spesso indegni di particolare attenzione. Basti pensare al fatto che oggi il ministero della cultura è affiancato a quello del turismo con il solito Ministro a occuparsene, come se le due cose fossero strettamente apparentate. La cultura non è solamente quella che vediamo all’interno di un museo o nelle ormai desolate e spesso fatiscenti sale teatrali, ma è tutto ciò che siamo: le esperienze che abbiamo accumulato nella vita, la formazione che abbiamo conseguito, il nostro modo di reagire e il nostro modo di approcciarsi alla realtà che ci circonda. Tutto ciò che ci “accultura” si riflette poi in ogni aspetto della nostra vita. Noi italiani abbiamo la fortuna di vivere in un paese che dal punto di vista del patrimonio culturale è il maggiore rappresentante mondiale. Ci basta passeggiare per una delle piccole strade delle nostre città, per rimanere incantati dinanzi ad una bellissima chiesa, o a un incredibile dettaglio nascosto dietro…

Share